DJoNemesis and Lilly

Saturday, 24 December 2016

DJoNemesis and Lilly: cantante, escritor y autor de remixes



DJoNemesis es un cantante, un escritor y un autor de remixes perteneciente al grupo Fratelli Stellari (Hermanos Estelares): aparece en algunas piezas incluidas en los álbumes del band como "Aglien Discomix", "Nightflight to Planet X" y otros. El quiere también crear canciones por sì mismo, inspirado por Lilly, su gata procedente del Cinturón de Orión. DJoNemesis vive en Turín y trabaja en los Pleyad Studios, la casa discográfica que publica su música y aquella de los Fratelli Stellari.


Con el nombre de Giuseppe DJoNemesis Ciucci ha publicado tres libros en italiano y uno en francés: "Fuochi Fatui tra le Ombre" ("Fuegos Fatuos entre las Sombras"), "L'Incrocio Celeste al Parco Onirico" ("El Cruce Celeste en el Parque Onírico"), "Cuori pulsar nei segnali multiverso dall'Infinito" ("Corazones púlsar en las señales multiverso del Infinito"), "Coeurs pulsar dans les signaux multivers de l'Infini"; los editores son Aletti Editore, Edizioni DrawUp y Youcanprint. Algunos de sus trabajos literarios aparecen en los libros publicados por los Autores del Grupo Facebook "Libri Stellari" ("Libros Estelares") y de los Fratelli Stellari.







Tuesday, 20 December 2016

"Advent of the Space Gods": music cd by Fratelli Stellari



"Advent of the Space Gods" is the title of the new compact disc
by Fratelli Stellari: it includes 16 pop-dance-electronic tracks.


You can buy it on CreateSpace.com and on Amazon.com


Tracklist:

1. Ufo Dance (Space Edit)   5:45
2. Sorella Stellare   3:35
3. Les Rayons Cosmiques   3:36
4. Galactic Sound   5:00
5. La Fedele Creatura di Orione   3:25
6. The Mummy's Dance 3:12
7. Le Sciantose Aliene (DJoNemesis & Lilly Remix)   3:14
8. Milky Way Super Mix   10:00
9. Utenze telefoniche aliene   2:55
10. DJ Vequine Alien Mix   4:35
11. El Misterio del Espacio   3:58
12. Planet X   3:58
13. Poveri grulli (DJoNemesis & Lilly Remix)   4:19
14. Campo di Marte   3:58
15. Sturati le orecchie   2:52
16. Back to Planet X (DJoNemesis & Lilly Mix)   5:00


Recorded at the Pleyad Studios in Florence and Turin, Italy.
Sound Engineering: DJoNemesis & Lilly, Fabien de La Noisette.
Produced by Fabio Nocentini and Giuseppe Ciucci.

Listen for free to all the tracks included in this cd

Fratelli Stellari:  Official website  -  YouTube channel


Saturday, 17 December 2016

An Award for my Video "Fratelli Stellari feat. DJoNemesis: Campo di Marte"



Festival Mediamix 2016 in Florence: my videoclip "Fratelli Stellari feat. DJoNemesis: Campo di Marte" received a special award,
3rd classified.







Thursday, 8 December 2016

Fratelli Stellari: Live Concert in Florence


FRATELLI STELLARI IN CONCERT
Live at Libreria Fratini in Florence (Via degli Alfani, 4/r)
December 17, 2016, 5.00 pm
Free entrance

MILKY WAY PARTY
SERATA DANZANTE CON LA MUSICA DEI FRATELLI STELLARI

Sabato 17 Dicembre 2016, ore 17.00

Libreria Fratini, Via degli Alfani 4/r, Firenze


Madame Lapress interpreta alcune canzoni della Cintura di Orione

DJ set con Dorien Dorion


Presentazione del libro "50 Sfumature di Alieno" e del cd musicale "Advent of the Space Gods"; esposizione di dischi e libri di fantascienza del catalogo "Fratini in the Space". Durante la serata verranno offerti dolci e bevande a base di nettare della Via Lattea.

Ingresso libero. È gradito l'abbigliamento spaziale.



Sunday, 4 December 2016

Il Mistero dei Rotoloni delle Regine


Giuseppe DJoNemesis Ciucci

Il Mistero dei "Rotoloni delle Regine"


Questa è la storia di un giovane investigatore e della sua gatta aliena proveniente dalla costellazione di Orione, precisamente dal pianeta Pandor Méléchat.
L’investigatore, di nome DJoNemesis Cat, era un indagatore dei sogni, degli incubi e degli eventi paranormali: aveva condotto tante indagini, sempre affiancato dall’inseparabile gatta Lilly Sacra d’Orione, la quale portava al collo un ciondolo in cui si potevano intravedere le tre stelle della Cintura Piramidale. Abilmente, DJoNemesis aveva risolto questioni soprannaturali, ma stavolta gli toccò un caso molto difficile, qualcosa che andava al di là delle origini (più del menestrello Mangoni, vincitore dell’ultimo Festival Canoro della Frutta), e cioè un mistero situato a metà strada tra l’aldilà e il cosmo.
In Egitto, nei dintorni della Valle dei Re, dove si trovano le tombe di tanti faraoni, ultimamente accadevano cose dell’altro mondo. Gli abitanti di Luxor e dei villaggi situati in ampio raggio a partire dalla Valle si lamentavano per le continue, misteriose sparizioni dei rotoli di carta igienica, specialmente i rotoloni di una particolare marca, cosa che lasciava un po’ tutti nella cac... ehm, nell’imbarazzante situazione di non potersi pulire bene una certa parte del corpo. Fu così che i nostri DJoNemesis Cat e Lilly giunsero sul posto con il pattino V4 a iniezione automatica, e cominciarono a investigare. Le autorità della regione dissero che probabilmente il nocciolo del problema si trovava all’interno delle sepolture reali, e concessero al ricercatore tutti i permessi per compiere il proprio lavoro. Durante l’ispezione notturna, DJoNemesis notò che nel cielo brillavano le famose stelle di Orione, e i loro raggi si concentravano nel ciondolo della gatta, facendolo risplendere ancor di più: si sentì quindi rassicurato, e percepì l’energia aliena che, scorrendo in lui per il tramite della sua assistente felina, lo avrebbe aiutato anche in quella circostanza.
Il giorno seguente la coppia entrò in alcune tombe e si avvide della presenza di elementi insoliti: grandi rotoli di carta igienica giacevano sparsi qua e là...


Incipit del mio racconto incluso nel volume "Post Tenebras. I racconti del cimitero", Youcanprint. L'opera è disponibile come e-book (kindle, epub, pdf) e libro cartaceo nelle maggiori librerie on line.




Friday, 2 December 2016

I Fratelli Stellari nel sito di D.E.A.press



I Fratelli Stellari sono un gruppo di scrittori e cantanti residenti in Italia (Firenze e Torino). Secondo alcune indiscrezioni, tutti i membri di questa band sono di origine aliena (provenienti dalla Cintura di Orione), ma essi si nascondono fra i terrestri ricorrendo a pseudonimi e travestimenti vari. Amano sperimentare vari generi di musica: pop, dance, disco, funk, elettronica; cantano in inglese, italiano, spagnolo e francese. I Fratelli Stellari curano il loro aspetto e appaiono spesso con costumi spaziali; i testi delle canzoni sono talvolta improntati all'umorismo... continua su D.E.A.press